XXVII^ Coppa dei Donatori Giussanesi

Domenica 3 settembre, presso il Centro Sportivo Comunale “Stefano Borgonovo”, si è giocata a Giussano la XXVII^ dei Coppa Donatori Giussanesi che è terminata con il punteggio: AIDO Giussano 4 – Amministrazione Comunale di Giussano 4 e poi 8-7 ai calci di rigore.

Partita molto combattuta da ambo le parti: prima, con una prevalenza dell’AIDO che si portava sul 4-2, mentre nel finale la rimonta dell’ Amministrazione Comunale ed il pareggio 4 – 4 a pochi secondi dal termine. Infine, i calci di rigore nei quali la fortuna ha fatto prevalere l’AIDO, visto che l’ultimo rigore degli avversari si è stampato sulla traversa.

Hanno premiato la squadra vincitrice le figlie della sig.ra Maria Cuomo Bisogno, di Paina, scomparsa nel mese di luglio e donatrice di cornee ridando così la vista a due persone; la sig.ra Teresa Mondella ha invece consegnato il premio “Domenico Baldo” alla memoria che, dalla edizione del 2017 viene assegnato ogni anno al miglior giocatore della partita, quest’anno Alessandro Nespoli dell’AIDO Giussano.

Poi, bellissima la sorpresa, è comparso allo stadio Borgonuovo il campione Filippo Tortu che doveva sostenere degli allenamenti ma, prima, ha partecipato alle premiazioni, testimoniando anche lui la bellezza del dono di sé stessi per salvare altre vite umane e ricevendo l’applauso del pubblico presente.

Gli organizzatori ringraziano il Sindaco di Giussano Marco Citterio per aver accettato l’invito a disputare questa gara, l’arbitro Pinuccio Giussani e la Società Vis Nova Calcio per l’ospitalità e la collaborazione, dando appuntamento al 2024 per la prossima edizione della Coppa dei Donatori Giussanesi.

Al termine una sorta di happy hour ha simpaticamente riunito pubblico e giocatori; insomma, pubblico delle grandi occasioni sugli spalti con sostenitori di ambo le squadre, famiglie, bambini.

Una bella occasione per parlare di donazione di organi e tessuti ai cittadini, in un simpatico connubio di sport e solidarietà.

Ufficio Stampa A.I.D.O. Sezione Provinciale M.& B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto