UN FIGLIO, il film che parla di Trapianti con AIDO Agrate

In occasione del 50° anniversario di fondazione di AIDO (1973-2023) il Gruppo Comunale di Agrate e Caponago, guidato dal Presidente Alberto Ferretti, organizza sabato 14 ottobre, alle ore 21.00 e domenica 15 ottobre, alle ore 17.00 ed alle ore 21.00 presso il Cinema Nuovo di Omate con la proiezione del film “UN FIGLIO”, con ingresso gratuito.

UN FIGLIO”, film del regista tunisino Mehdi Barsaoui, racconta un dramma familiare vissuto da una coppia di genitori durante una vacanza in Tunisia nell’estate 2011. Coinvolti loro malgrado in una sparatoria tra esercito governativo e terroristi islamici, scoprono che il bambino, Aziz, è ferito gravemente. La corsa in ospedale risolve momentaneamente la situazione ed è subito chiaro che per potersi salvare, l’undicenne ha bisogno urgente di un trapianto di fegato.

Ma intoppi burocratici, mancanza di organi disponibili, il traffico d’organi gestito tra complicità ad alti livelli e la mancanza di stabilità politica rendono impossibile l’intervento. Preso dall’angoscia e dalla disperazione, il padre diventerà facile preda di trafficanti d’organi che gli proporranno un fegato funzionante e compatibile: il padre si troverà a compiere una scelta e a dover fare i conti con la propria coscienza.

Premiato al 76° Festival di Venezia, “UN FIGLIO” ha vinto un premio ai Cesar ed ai Lumiere Awards, oltre ad aver ricevuto sempre ottime recensioni. La trama offre spunti di riflessione e di confronto e mette sotto ai riflettori un tema scottante che, fortunatamente, in Europa non esiste, ma che è un’orrenda pratica comune in alcuni Paesi: il commercio di organi.

Per approfondire, per conoscere, per informarsi è utile che venga visto da più persone possibili.

Ufficio Stampa AIDO Sezione Provinciale M.& B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto