Schillaci, ‘donare gli organi è una scelta di vita, diciamo Sì’ ‘Quando rinnoviamo carta d’identità. Gesto che fa la differenza’

(ANSA) – ROMA, 14 APR – “Donare gli organi è una scelta naturale, un gesto che può fare la differenza per chi oggi aspetta un trapianto. Quando rinnoviamo la carta d’identità, facciamo una scelta di vita e diciamo Sì alla donazione”. Lo afferma il ministro della Salute, Orazio Schillaci, in occasione della Giornata nazionale per la donazione di organi e tessuti. “Il nostro sistema trapianti – sottolinea Schillaci – è all’avanguardia per la qualità delle prestazioni erogate e per la capacità di cura e assistenza, ed è già proiettato verso le principali sfide tecnologiche e organizzative che stanno ridisegnando i sistemi sanitari di tutto il mondo. Nostro compito è accompagnare l’introduzione di queste innovazioni sempre a beneficio dei pazienti”. Eppure, rileva il ministro, “senza il Sì alla donazione, anche il sistema più avanzato dal punto di vista tecnologico non potrebbe procedere al trapianto. E ancora: senza quel Sì, gli sforzi dei nostri medici, infermieri e operatori sanitari, a cui rinnovo il mio ringraziamento, sarebbero vani”. “Donare – conclude – è una scelta naturale, un gesto che può fare la differenza per chi oggi aspetta un trapianto”. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto