Mesagne: Corso di formazione per i nuovi gruppi comunali in provincia di brindisi

IL RUOLO DELL’ASSOCIAZIONE “PER UN PERCORSO DI UN SÌ”


Un momento formativo interessante e partecipato si è svolto venerdì 9 marzo presso la sede Aido di Mesagne, nella centralissima piazza IV Novembre. Alla presenza di un’assemblea di soci, giunti anche da altre realtà Aido della provincia, il Vice Presidente Nazionale Aido, Vito Scarola, e Giuseppe Neglia, Presidente Regionale Aido Puglia, hanno presentato ai presenti le linee guida della mission dei volontari dell’Associazione volta a di diffondere la cultura della donazione degli organi, tessuti e cellule.

Durante il meeting sono state presentate delle slide con i punti nevralgici della mission dell’Associazione che vede nella donazione degli organi la sua principale attività informativa. In particolare ha lasciato stupiti i presenti la bassa percentuale di donazioni presenti nel Sud Italia e in particolare in Puglia.

Macroscopiche differenze tra le varie aree geografiche dovute non certo ad una scarsa conoscenza della problematica o di limitata solidarietà al donare  quanto alle differenti valenze delle strutture sanitarie tra regioni. In Italia la richiesta di trapianti, cioè le persone presenti nelle liste di attesa, è di circa 8mila l’anno. La disponibilità di organi è all’incirca del 30%. Da qui si comprende come una pregnante cultura del dono è quanto mai importante per salvare vite umane. L’incontro è stato particolarmente partecipato dai presenti, altrettanto il confronto che ne è seguito.

Al termine una fetta di torta e un brindisi per siglare l’inizio di un cammino delle neo nate associazione Aido di Mesagne e Ceglie Messapica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto