L’ITALIA È LEADER IN EUROPA PER IL TRAPIANTO DI FEGATO

L’Italia è leader in Europa per il trapianto di fegato. È quanto emerge dall’edizione 2022 della Newsletter Transplant, il documento realizzato dallo European Committee on Organ Transplantation (CD-P-TO) dell’EDQM (European Directorate for the Quality of Medicines & Healthcare) del Consiglio d’Europa.

Il testo riporta i numeri relativi al 2021 sull’attività di donazione e trapianto di organi in 79 Paesi del mondo, compreso ovviamente il nostro. Realizzato con il coordinamento della spagnola Organización Nacional de Trasplantes, anche quest’anno Newsletter Transplant certifica la posizione di preminenza della nostra Rete trapiantologica a livello internazionale.

Il tasso di donazione italiano, infatti, si è attestato ancora una volta tra i più alti al mondo: in particolare a livello europeo, confrontando i numeri dei Paesi più popolosi, l’Italia si colloca al terzo posto con 24,1 donatori per milione di abitanti, dietro la Spagna (40,8), a ridosso della Francia (24,7) e davanti a Gran Bretagna (19,8), Germania (11,1) e Polonia (10,5).

Ma soprattutto, l’Italia è leader in Europa per il trapianto di fegato. Newsletter Transplant, infatti, dice che in termini di interventi chirurgici di questo tipo il tasso è di 23,1 per milione di abitanti, al pari della Spagna. Tra le nazioni più grandi e popolose del continente, la nostra è l’unica ad aver, nei fatti, riportato il volume dell’attività trapiantologica ai livelli pre-pandemia.

(epateam.org)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su