TRIESTE: La donazione degli organi spiegata agli studenti

A Trieste un appuntamento rivolto agli studenti delle superiori per promuovere la cultura della donazione degli organi e ridimensionare alcune paure

È stato presentato come il dono perfetto perché non costa nulla ma ma vale una vita quello della donazione di organi, tema al centro della conferenza-spettacolo allestita questa mattina al Teatro Salesiano di Trieste.

Rivolta agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, e intitolata “Il circolo del dono“,  l’iniziativa  è stata allestita dall’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule – AIDO, con l’obiettivo di sdrammatizzare i timori di una scelta che coinvolge la dimensione medica grazie anche alla partecipazione di Roberto Bigai, anestesista dell’ospedale di Pordenone.
Altra finalità, sottolineare il valore sociale del dare agli altri ciò che si possiede.
Il tutto è stato proposto avvalendosi di scene animate, quiz e dialoghi, per coinvolgere quanto più possibile una platea di importanza primaria per l’associazione.

Riprese di Renato Orso
Montaggio di Andrea Predonzani
(Maria Spezia, rainews.it)

L’intervista a Marilaura Martin, presidente Aido Fvg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto