Il mondo del volontariato si rinnova: “Rete di Vita”, l’unione fa la forza per prevenzione, donazione e solidarietà

AIDO Mirano è capofila nel progetto Rete di Vita, finanziato dalla regione Veneto, in partnership con AIDO Salzano (VE), AIDO Villafranca (VR), ANIEP Vicenza (Associazione Nazionale per la promozione e la difesa dei diritti delle persone disabili) e ARTI Verona (Associazione Rene Trapiantati Italiani).

Rete di Vita è stato concepito dall’idea che “L’Unione fa la donazione”, ovvero che agire in sinergia possa valorizzare l’attività di ciascun ente coinvolto, raggiungendo risultati più ampi. La promozione della cultura della donazione e del trapianto, la prevenzione delle patologie che conducono all’insufficienza d’organo e il supporto delle persone trapiantate e in follow-up sono gli obiettivi primari di “Rete di Vita”, assieme alla difesa dei diritti delle persone disabili all’educazione del cittadino ad un atteggiamento proattivo per la tutela della propria salute.

Ciascuna associazione partner sta contribuendo alla realizzazione dei contenuti web di Rete di Vita, mettendo a disposizione testimonianze e le competenze dei volontari, e partecipando all’ organizzazione eventi di sensibilizzazione in tutto il Veneto.

Tutti i volontari coinvolti, stano inoltre perfezionando le proprie competenze grazie a corsi di formazione su public speaking e utilizzo dei social media offerti da Rete di Vita.

Completano il network le collaborazioni di: Rotary club – distretto 2060, Federsanità ANCI Veneto, AULSS2 Marca Trevigiana, AULSS3 Serenissima, AOPD Azienda Ospedaliera di Padova (AOPD), Istituto Oncologico Veneto (IOV), AULSS8 Berica; Fondazione Banca degli Occhi del Veneto ONLUS (FBOV), Fondazione Banca dei Tessuti del Veneto ONLUS (FBTV), Associazione Nazionale Emodializzati (ANED) e Nordic Life ASD, scuola di Nordic Walking.


INFO
retedivita.org
facebook.com/retedivita
#retedivita instagram.com/retedivita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su