Giornata nazionale per la donazione e il trapianto di organi e tessuti, medici in prima linea per la sensibilizzazione dei cittadini

 (AGR) “È sempre bene tenere alta l’attenzione sul tema delle donazioni e dei trapianti. Tanti volontari oggi sono in piazza per sensibilizzare i cittadini affinché possano esprimere la loro volontà positiva alla donazione, per rispondere al bisogno di salute delle oltre 8 mila persone in lista d’attesa – dichiara la presidente Petrin -. La giornata di oggi, peraltro, ricorre dopo il recentissimo lancio della nuova versione di DigitalAIDO per cui ora la manifestazione di volontà favorevole può essere espressa, su canale web o tramite apposita app, non solo con la firma digitale e con lo Spid, ma anche con la carta d’identità elettronica, 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno“.

È importante oggi – sottolinea il dottor Fecciafar vedere che gli ospedali sono in prima linea: i professionisti della sanità non rimangono nelle corsie dei reparti, ma scendono in piazza e nelle strade per la sensibilizzazione sociale sul trapianto come gold standard di cura e livello essenziale di assistenza. Il sistema sanitario e il mondo del volontariato devono continuare a lavorare insieme sul fronte culturale per la corretta informazione e formazione, senza dare nulla per acquisito o scontato“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto