Pescara

Gionata Nazionale della Donazione e del Trapianto – Pescara

In occasione della XXV Giornata Nazionale della Donazione e Trapianto di Organi indetta dal Ministero della Salute per il 24 aprile 2022 sabato 23 a Pescara presso la Sala D’Annunzio dell’ex Aurum, il Gruppo Comunale AIDO Pescara ha organizzato una mostra d’arte denominata “Solidarietà e cultura: la rinascita della vita” seguita da una conferenza sul tema della  donazione e trapianto.

L’incontro di sensibilizzazione rivolto ai giovani studenti degli Istituti Scolastici e cittadini ha visto come illustri ospiti e relatori, il Sindaco del Comune di Pescara Carlo Masci intervenuto rivolgendosi ai ragazzi incoraggiandoli a coltivare i loro desideri ed avere un’attenzione verso il prossimo attraverso la solidarietà. Inoltre ha ribadito l’importanza del lavoro che svolgono i volontari sul nostro territorio come dimostrato e confermato negli ultimi due anni di pandemia e ringraziato i volontari di AIDO Pescara per il loro  impegno nel promuovere la cultura del dono, confermando la vicinanza delle Istituzioni per creare sinergie comuni atte a migliorare in futuro i consensi del Si alla donazione nel comune di Pescara.

L’Assessore alla Cultura del Comune di Pescara Maria Rita Carota, da sempre vicina e attenta alle esigenze dell’associazione, ha confermato l’importanza di promuovere la sensibilizzazione alla donazione anche attraverso eventi culturali che coinvolgano la lettura, citando il patto della lettura della città, firmato in mattinata in comune alla presenza dei sottoscrittori nella giornata internazionale  del libro.

Il Presidente del CSV Abruzzo, Casto Di Bonaventura, ha parlato del progetto “Io tu …volontari” giunto alla sua XXI edizione e appena concluso con un incontro tenutosi ieri presso la sala consiliare del comune di Pescara con la presenza di tutti gli studenti che hanno aderito e le rispettive associazioni ospitanti.

In collegamento via zoom la Presidente Nazionale AIDO Dott.ssa Flavia Petrin insieme alla Giunta nazionale  rivolgendosi alla platea in sala,  in particolare ai giovani, ha parlato dell’innovativa App nata sei mesi fa in casa AIDO, attraverso la quale oggi e possibile iscriversi come donatori con la Firma digitale o SPID in pochissimi minuti.

Il Consigliere Nazionale AIDO, Nicola Alessandrini, ha moderato la conferenza e ricordato la legge italiana n° 91/99 in termini di sicurezza e disposizione in materia di prelievi e trapianti di organi, come una delle più moderne e sicure a livello internazionale.

Il Presidente Regionale AIDO Abruzzo, Antonio Di Nunzio, ha portato l’attenzione degli studenti e tutti i presenti a riflettere sulla solidarietà e  dono come fondamentale riconoscimento di gratitudine  verso la vita, ponendo l’invito al pensiero della morte del corpo fisico come possibilità di ridare speranza e vita a chi soffre in attesa di un trapianto.

Il consigliere AVIS Provinciale Pescara, Fabio Notarfranco, ha rappresentato l’associazione che ha condiviso con AIDO Pescara le opere grafiche realizzate dagli allievi della scuola Comics in collaborazione con la Games  Accademy di Pescara nel concorso indetto da AVIS Provinciale Pescara nel 2021,in rappresentanza della scuola il vignettista Tonio Vinci che ha parlato della possibilità di esprimere le proprie emozioni e sentimenti attraverso i fumetti, anche quando temi delicati come quella della donazione che ha permesso lui di rappresentare vignette per l’AIDO Comunale Pescara con grande ironia, esorcizzando sul tema della morte e della donazione di organi.

La Dott.ssa Daniela Maccarone Dirigente Medico responsabile CRT Abruzzo e Molise, ha risposto in modo esauriente alle domande poste dagli studenti, una tra queste, i criteri di valutazione e modalità di gestione della lista di attesa per un trapianto.

Il Dott. Alessandro Patarchi, Medico Rianimatore UOC Anestesiologia e Ranimazione ASL Pescara e coordinatore del centro Trapianti di Pescara e la Dirigente UOC Anestesiologia e rianimazione dell’ospedale civile di Pescara Rosamaria Zocaro, hanno risposto alle interessanti  domande sottoposte dai ragazzi con stupore per la loro attenzione e riflessione mostrata sul tema trattato.

Commovente momento di condivisione del Dott. Aldo Spanò Direttore Sanitario AVIS Comunale Pescara, il quale ha testimoniato l’importanza del dono ricordando la cara figliola scomparsa prematuramente tre anni fa colpita da un aneurisma celebrale, la quale aveva espresso in vita la volontà di donare i suoi organi e che ha permesso di tornare a vivere a sette persone. Altrettanto toccante la testimonianza della volontaria AIDO Eleonora Miseri che ha raccontato la sua storia da malata cardiaca cronica sin dalla nascita a ricevente di un cuore circa un anno e mezzo fa che le ha permesso di tornare a vivere una vita serena e grata al suo donare definendolo il suo Angelo.

La mostra è stata arricchita  dalla presentazione di tre libri aventi come tema la donazione ed il rapporto medico paziente, quest’ultimo un romanzo scritto dal Dott. Nicola Chiulli, il quale ha dichiarato che in un primo momento il suo romanzo non rifletteva il tema della giornata e condivisa la perplessità con la presidente AIDO Giuseppina Pasetti, è emerso che il rapporto medico paziente è un importante argomento che afferisce anche a tutte le fasi che contraddistinguono il lungo percorso di attesa per un trapianto, quindi, se pure i contesti sono diversi, perché nel romanzo viene narrato il rapporto tra una paziente ed il proprio medico di base, in effetti il rapporto medico paziente è immutabile in quanto le dinamiche psicologiche sono più o meno le stesse in qualunque contesto. Il romanzo che vedrà la sua uscita in autunno sarà adattato e rappresentato in teatro, seguito da un dibattito tecnico scientifico di approfondimento.

Gli altri libri presentati sottoforma di intervista elaborata e rappresentata dalle studentesse del Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Pescara: Giulia Grilli, Sofia Di Credico, Elena Filiberti, Domitilla Capozzucco, Benedetta Ambrosini, impegnate nel progetto “Io, tu… Volontari“, scritto da Valentina Di Romano, già segretaria Regionale ANED Abruzzo e Molise la quale, con molta ironia e leggerezza, narra la sua storia autobiografica dal titolo “Ho provato ad essere felice ma mi annoiavo”.

La terza autrice la Dott.ssa Laura Zona, ha scritto una fiaba illustrata “Un cuore per sempre” ispirandosi e narrando una storia vera consigliata e adatta sia per bambini che adulti.

Presente la Dirigente del Liceo Scientifico L. Da Vinci di Pescara Prof.ssa Nora Ruggeri ed il Professor Mincucci del Liceo “Galilei” i quali hanno mostrato grande sensibilità e rivolto all’AIDO e ai medici presenti l’invito a futuri incontri negli Istituti da loro rappresentati.

Il Gruppo Comunale AIDO Pescara ha rivolto un sentito ringraziamento alla sponsor ufficiale AIDO comunale Pescara, l’imprenditrice titolare della “Dal Sport 74” Rosanna De Angelis, per la personale sensibilità e vicinanza mostrata anche in questa occasione, nel promuovere l’informazione sul tema della donazione, realizzando e donando le t-shirt esposte nella mostra raffiguranti le stampe delle opere grafiche e vignettistiche realizzate dagli artisti Tonio Vinci, Tauro e gli allievi della scuola Internazionale di Comics.

Un eccellente servizio offerto e svolto dalla Protezione Civile Val Pescara, grazie alla grande disponibilità del Presidente Antonio Romano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su