FREDDY FOR AIDO – Vercelli

Una serata eccezionale, memorabile, uno spettacolo di danza, magia e musica, un pubblico rapito ed estasiato. Una finalità sociale legata al tema del dono, nello specifico, per la Sezione provinciale AIDO “Aldo Ozino Caligaris” OdV di Vercelli e per il Gruppo comunale Fidas adsp  di Olcenengo.

La testimonianza dei giocatori della Nazionale Italiana Calcio Trapiantati ha commosso tutti, con l’intervento di Claudio Bresciani.

Contestualmente all’evento è stata attivata una raccolta fondi a supporto della sensibilizzazione della donazione di organi e tessuti e della donazione del sangue.

Si ringrazia il pubblico presente al teatro che ha fatto registrare il sould out, l’Amministrazione comunale di Vercelli nella persona dell’assessore Domenico Sabatino, il Comando dei Vigili del fuoco, il Service di Maurizio Dosio e Dosio Music che ha reso magica la serata favorendo tutte le richieste dei protagonisti. Si ringraziano anche Barbara e Marta (La Bottega di una Volta) instancabili nel dispiegarsi tra l’attività di negozio e l’accontentare le persone nella prenotazione del proprio posto a sedere.

E poi i protagonisti:
un grazie di cuore al manager dal cuore d’oro che ha organizzato l’evento:  Carlo Manzato;

Gabriele Crepaldi il Giocoliere, Francesca Manfredi la fata delle bolle, New Dance Center ssd di Rachele Forlani e Gabriele Pacella, la Freestyle Academy con il mozzafiato delle acrobazie coi tessuti di Davide Rappa!

Letizia Gatti al violino che ha spaccato davvero nella rock band!

Il Folle Pretesto band: Gianni Contardi, Lele Testa Speziale, Nicola Stefano Marcati, Andrea Marchini, Stefania Opezzo, Daniela Sora and the Best Sergio Pistelli: standing ovation, applausi a non finire, Le Voci del Cuore di Vercelli dirette dalla splendida Francesca Borsetti;

Marco Pis e Lov Cazzulani e Stefano Canò: duo comico di Colorado Zeling, due splendidi attori!

Raggiante il Presidente AIDO della sezione provinciale di Vercelli Marcello Casalino che afferma: ”La serata al civico sarà da ricordare a lungo, per l’importanza di ciò che si è costruito con la rete del dono”, a cui fanno eco il Dottor Edoardo Zamponi presidente AIDO gruppo comunale di Novara e Lucio d’Atri consigliere nazionale AIDO della Lombardia, ospiti d’onore della serata con la toccante testimonianza dell’amica Benedetta Dezzuto sull’importanza della donazione in ricordo del marito.

Anche il presidente Fidas Olcenengo Dott. Natale Di Gregorio accompagnato dal sindaco Anna Maria Ranghino, visibilmente emozionato, complimentandosi con gli organizzatori,  ha ricordato le sinergie del dono degli organi, e del sangue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su