DONARE PER RIPARTIRE

Donare per ripartire, un’affermazione forte che racchiude molteplici significati: ripartire è come rinascere ad una nuova linea di vita, ad un altro livello, consapevoli di lasciare qualcosa al passato e poter superare più barriere possibili.
Ricrearsi una strada, nuovi stimoli nuove esperienze.
Un VIAGGIO che UNISCE!
Unisce chi permette che il dono degli occhi possa donare un futuro a chi “non lo può vedere“.
Ciao Chiara sta organizzando un viaggio a più tappe in bicicletta, attraverso le molteplici piste ciclabili italiane, ove presenti.
Consiste in un viaggio a più tappe in bicicletta con lo scopo di unire varie città nella sensibilizzazione sulla donazione di organi e tessuti, che partirà da Creazzo il 23 settembre e troverà conclusione il 18 ottobre 2023 a Venezia (le date sono orientative).
Il giro sarà realizzato da Giuseppe e Orsolina (zii di Chiara), ciclo-amatori da molti anni. Al seguito è previsto il supporto di un furgone con 2 accompagnatori, per l’assistenza tecnica necessaria durante il percorso e la predisposizione nelle varie città per il loro arrivo.
Martedì 26 settembre questo viaggio ha toccato la provincia di Vercelli e i volontari AIDO della Sezione provinciale hanno potuto conoscere i protagonisti di questa avventura.
Ci si è ritrovati nel piccolo comune di Lamporo, tra le risaie vercellesi, immersi in una bellissima natura fatta di colori variopinti con l’inizio dell’autunno e i primi tagli del riso.
Sullo sfondo, in lontananza, i ciclisti che stanno realizzando questo bellissimo viaggio in onore di Chiara,  sottratta all’affetto dei suoi cari da una crudele patologia nel 2020, quando aveva già manifestato la sua volontà di donare le cornee.
Con questo viaggio in bicicletta i famigliari di Chiara fanno tappa in tutti gli ospedali dove sono allocate le banche degli occhi per potere ringraziare del dono della vista.
A Vercelli la comitiva è stata ospitata presso l’ostello del comune, in compagnia dei volontari AIDO.
Durante la succulenta cena preparata dall’ospitale BEPPE si è svolto un interessante scambio di punti di vista sul dono, sul donarsi e sull’intesa tra le varie associazioni con gli “amici volontari vicentini”.
Durante la serata i volontari AIDO hanno donato il gagliardetto, calendari e brochure, ricevendo in cambio le t-shirt “Ciao Chiara”.
Soddisfatto e contento il presidente AIDO Marcello Casalino dichiara: “Questi legami, tra i volontari rafforzano il rispetto e il dono verso gli altri  in una rete di legami per costruire sinergie e conoscenze”. Gli fanno eco le dirigenti AIDO Anna e Nunzia mentre termina il presidente di APS Ciao Chiara Leonardo che conclude: “Abbiamo trascorso una piacevole serata, con persone meravigliose. Questo lungo viaggio coinvolge numerosi soggetti: ringraziamo sentitamente i volontari AIDO di Vercelli che, con il calore ricevuto, ci hanno fatto sentire come a casa nostra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto