“Dalla Sicilia con amore”: sabato arriva a Roma Michail Speciale, ciclista testimonial di Aido, dopo una corsa lunga 8 tappe e 1.200 chilometri

Ad accoglierlo, verso le ore 14, al traguardo di piazza Barberini, angolo via Veneto, saranno la presidente nazionale Flavia Petrin, i componenti della Giunta nazionale, i presidenti delle Aido regionali e i consiglieri nazionali impegnati nella capitale nel week end per l’Assemblea generale nazionale intermedia.

(Roma, 16 giugno 2022) – Sta per arrivare al traguardo, l’avventura ciclistica di Michail Speciale, l’atleta amatoriale protagonista di “Dalla Sicilia con amore”, il progetto di promozione e diffusione della cultura della donazione di organi, tessuti e cellule e di solidarietà nei confronti del prossimo.

Al termine di un percorso lungo otto tappe, che in altrettanti giorni ha risalito le meravigliose terre di Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania e Lazio, Speciale arriva a Roma per portare il suo messaggio di testimonial Aido, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di sostenere i trapianti, per tanti pazienti ultima possibilità di cura.

Il ciclista ha deciso di spendersi per la causa, mettendosi in gioco con la sua passione per la due ruote, dopo aver perso il padre, quattro anni fa, mentre da più di dieci era in attesa di un trapianto di rene, che purtroppo non è mai arrivato. E così ha inforcato la bici mettendo in programma 1.200 km in 8 tappe: un tour davvero “speciale”, lungo il quale ha incontrato autorità, cittadinanza, giovani, famiglie e tanti amici e dirigenti delle sezioni Aido locali.

L’arrivo nella capitale è previsto attorno alle ore 14 in piazza Barberini, angolo via Veneto: ad accogliere Speciale ci saranno la presidente nazionale Flavia Petrin, i componenti della Giunta nazionale, i presidenti delle Aido regionali e i consiglieri nazionali, impegnati nella capitale nel week end per l’Assemblea generale nazionale intermedia, in agenda sabato e domenica alla Casa dei Cappuccini.

“Dalla Sicilia con amore” ha toccato le seguenti località: Partinico-Santo Stefano di Camastra; Santo Stefano di Camastra-Messina-Reggio Calabria; Villa San Giovanni-Amantea; Policoro-Potenza; Potenza-Pompei; Pompei-Sperlonga; e ora, da quest’ultima, il gran finale a Roma.

“Saremo tutti assieme ad aspettare Michail per fargli festa, alla conclusione di questa sua lunghissima pedalata, e per dirgli il nostro “grazie” per quanto ha voluto fare in favore della donazione e dei trapianti sotto le insegne di Aido”, dichiara la presidente Flavia Petrin.

La presenza della stampa all’evento sarà particolarmente gradita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su