DALLA SICILIA CON AMORE

Prenderà abbrivio l’11 giugno il nuovo progetto Aido “Dalla Sicilia con Amore” volto a promuovere e sensibilizzare la collettività alla cultura della donazione di organi e tessuti, ovvero alla cultura della solidarietà come atto di grande amore verso il prossimo.

Il progetto consiste in un percorso in bici in solitaria di oltre mille chilometri che verrà effettuato da un ciclista amatoriale di Partinico,  Michail Speciale.

Michail Speciale, socio Aido dal 2015, partirà da Partinico l’11 giugno, per arrivare a Roma, presso la sede di Aido Nazionale, il 18 giugno, in concomitanza con l’Assemblea Nazionale Intermedia che si svolgerà il 18 e 19 giugno 2022, alla presenza di tutti i presidenti regionali d’Italia, coinvolti: Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Lazio.

Si prevede una  festa di benvenuto al Colosseo, con tutti i labaro AIDO d’Italia. Con Michail Speciale e, per tutto il percorso, ci sarà una macchina ammiraglia da noleggio con autista e l’attivissima Presidente Aido Sicilia, Paola Pisciotta,  che oltre a fargli da supporto, trasporterà tutto l’occorrente per l’accoglienza di Michail Speciale lungo l’Italia da parte dei gruppi Aido.

Già l’anno scorso Michail Speciale, con il celebre triangolo rosso dalle punte arrotondate, aveva effettuato il Periplo della Sicilia per promuovere la cultura della donazione attraverso il linguaggio universale dello sport: partito da Partinico il 7 giugno, dopo aver effettuato il periplo della splendida isola, vi aveva fatto ritorno il 13 giugno.

L’impresa odierna, così come quella scorsa, nasce in solitaria, ma con l’obiettivo di raccogliere compagni di viaggio direttamente sul percorso, aggregando chiunque volesse percorrere con lui anche solo un tratto di strada condividendo chilometri e, soprattutto, il messaggio d’amore di Aido, un Sì alla donazione, un Sì alla speranza, un Sì alla vita.

Sono orgogliosamente iscritto all’AIDO dal 2015 – afferma Michail che di Speciale non ha solo il cognome – e con questo giro vorrei sensibilizzare le persone alla tematica della donazione di organi e tessuti e portare più sottoscrizioni all’Associazione, raccolte durante il mio percorso”.

Ad animare Speciale, la propria sofferta esperienza: il decesso del padre mentre era in attesa di trapianto e col quale aveva programmato il Periplo della Sicilia effettuato, poi, lo scorso anno dedicandolo alla sua memoria. Dal genitore Michail ha ereditato l’impegno per il sociale e la consapevolezza dell’importanza della diffusione della cultura della donazione: attualmente sono più di 8.000 i pazienti in lista d’attesa, con la vita sospesa nella speranza di un trapianto.

LE TAPPE DEL PERCORSO
11.06 › Partinico – Santo Stefano di Camastra
12.06 › Santo Stefano di Camastra – Messina – Reggio Calabria
13.06 › Villa San Giovanni – Amantea
14.06 › Amantea – Policoro
15.06 › Policoro – Potenza
16.06 › Potenza – Pompei
17.06 › Pompei – Sperlonga
18.06 › Sperlonga – Roma

L’iniziativa di Michail Speciale, subito sposata dalla presidente di Aido Sicilia, Paola Pisciotta, è patrocinata da Aido Nazionale, dall’ARS-Assemblea Regionale Siciliana, dal CRT-Centro regionale Trapianti Sicilia oltre che da Aido Calabria, Aido Basilicata, Aido Campania e Aido Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su