Celebrazione dei 50 anni di Aido Provinciale Torino

Di fronte ad oltre 1.500 spettatori festanti presso il “salotto” cittadino del Teatro Alfieri di Torino, pressoché gremito in ogni ordine di posto, nella serata di venerdì 5 maggio 2023 si è celebrato il 50° anniversario dalla fondazione dell’Aido Provinciale di Torino: l’artista ingaggiato per l’occasione è stato il meraviglioso cruner internazionale Matteo Brancaleoni, accompagnato dalla The italian swing band.

A condurre la serata la nota presentatrice televisiva Elia Tarantino, affiancata dal Presidente dell’Aido torinese Claudia Contenti e dal Presidente regionale Valter Mione, che ha ringraziato in particolare le autorità, tutti i nostri volontari, gli operatori sanitari ed i trapiantati presenti in sala ed informato e sensibilizzato il pubblico in tema di donazione di organi e tessuti, rilasciando numerose interviste alle 12 testate televisive intervenute all’evento: hanno portato i loro saluti alla cittadinanza anche Monica Canalis e Silvio Magliano, consiglieri regionali del Piemonte, Andrea Tronzano, Assessore regionale al bilancio della Regione Piemonte, Pietro Tuttolomondo, consigliere comunale della Città di Torino, Donata Colombo Vice Presidente Vicario di Aido nazionale, Antonio Amoroso Direttore del centro regionale trapianti del Piemonte ed Anna Guermani, Direttore del coordinamento regionale del dono e del prelievo di organi del Piemonte.

Prima di dare inizio allo spettacolo la Presidente Claudia Contenti, accompagnata dai componenti del direttivo dell’Aido Provinciale di Torino, ha celebrato ufficialmente i 50 anni della sezione torinese presentando al pubblico una torta confezionata con i mattoncini di Lego, azienda che ha concesso il proprio patrocinio alla serata, insieme alla Regione Piemonte ed alla Città di Torino.

Prima dell’inizio del secondo tempo dello spettacolo, dopo aver ufficializzato Matteo Brancaleoni come nuovo testimonial dell’Aido, si è esibito con un pezzo di Chopin il giovane e noto maestro di pianoforte non vedente Fabrizio Sandretto, che lo scorso anno ha aperto i lavori dell’Eurovision song contest di Torino, accompagnato sul palco dal Presidente Valter Mione, anticipando il prossimo suo concerto a favore dell’Aido torinese, che si terrà venerdì 8 settembre 2023 presso i giardini reali del Castello Fondazione di Cavour a Santena (TO).

Nel momento delle celebrazioni finali, dopo una lunga e graditissima performance sul palco, dove non sono mancati i momenti di grande commozione e divertimento , con il pubblico letteralmente in visibilio, Mione e Contenti hanno proceduto alle premiazioni, innanzitutto proprio di Matteo Brancaleoni,  consegnando una targa ricordo, riconoscimento poi assegnato anche ad Elia Tarantino, grande professionista ed amica dell’Aido ed a Luciana Enescu, titolare della Eneselle, che ha consegnato un omaggio floreale alle donne presenti sul palco e che si è occupata con grande passione e dedizione all’intera organizzazione della serata e che ha permesso alla nostra sezione torinese di raccogliere i fondi necessari per poter proseguire con serenità nella propria quotidiana attività nel territorio.

Un ultimo intervento del giovane Vice Presidente Vicario di Aido Piemonte Fabio Arossa, coadiuvato da Mione e Colombo, che ha anticipato la prossima inaugurazione di una nuova aiuola solidale dedicata ai 50 anni di Aido Piemonte, presso il giardino Gabotto in zona ospedali, via Tepice a Torino.

Standing ovation finale con tutto il pubblico in piedi e selfie collettivo di chiusura.

Claudia Contenti, Presidente Aido Provinciale Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto