Anche il Gruppo di Carate era in piazza nelle Giornate del Sì al DONO

Anche il Gruppo Comunale di Carate Brianza ha partecipato, il 30 settembre ed il 1° ottobre, nel 50° della fondazione dell’Associazione, alle Giornate AIDO del Sì alla Donazione di Organi e tessuti post mortem al fine di trapianto.

L’attivo Presidente del Gruppo Andrea Villa, con la Segretaria Laura Viganò, sono stati gli animatori di una due giorni che ha portato in piazza il banchetto informativo dell’AIDO, distribuendo materiale divulgativo, rispondendo a domande sui prelievi ed i trapianti in Italia e raccogliendo le offerte di coloro che hanno voluto contribuire a sostenere le iniziative del Gruppo.

Molto successo ha avuto la pianta di anthurium andreanum offerta ai cittadini per una piccola somma; i banchetti sono stati letteralmente presi d’assalto, tanto che alle 10,15 di domenica 1° ottobre le piante erano già esaurite. Bravi quindi i volontari che hanno speso, con generosità e solidarietà, il loro tempo per venire in aiuto dei pazienti in lista d’attesa per un trapianto.

Oggi in Italia circa 8.500 persone aspettano un trapianto, spesso salvavita, e di questi ogni anno ne muoiono circa 500 in attesa di un organo che non arriva; ecco perché deve aumentare il numero delle donazioni volontarie degli organi dopo la nostra morte, permettendo di fare così più prelievi e quindi più trapianti.

Ufficio Stampa A.I.D.O. Sezione Provinciale M.& B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto