AIDO Sezione Intercomunale Savio-Rubicone per i 50 anni di AIDO – “Amplifichiamo la cultura della donazione”

Giovedì 21 dicembre 2023 è andato in scena a Cesena “Natale con Bertoli per i 50 anni di Aido – Amplifichiamo la Cultura della Donazione”.

L’evento, organizzato da Aido (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule) Intercomunale Savio-Rubicone, in collaborazione con AIDO Provinciale Forlì-Cesena e AIDO Regionale EMILIA-ROMAGNA, ha ricevuto il contributo del Comune di Cesena e il sostegno della BCC Romagnolo e di Formula Servizi.

La manifestazione tenutasi al Games Village di Ronta, ha avuto inizio nel pomeriggio presso i locali del Bowling Ronta, con l’arrivo di Babbo Natale tra i bambini increduli e festanti, “donando” mini-panettoni, caramelle e palloncini.

In prima serata poi, presso il “Disco Club Ronta”, c’è stato uno scambio di auguri tra Aido ed il settore “sitting volley” del Volley Club Cesena, rappresentato da Monica Tartaglione, allenatrice della locale squadra e dagli atleti Sandro Sirri e Giulia Farnedi, vincitrice di Coppa Italia e Supercoppa italiana.

A seguire l’emozionante e coinvolgente concerto di Alberto Bertoli, famoso artista in strepitosa ascesa, figlio dell’indimenticato Pierangelo, da tempo attento e sensibile ai temi dell’inclusività e della donazione.

Al termine della performance musicale si è tenuto un momento conviviale, per festeggiare il Natale e l’anniversario associativo, assieme al noto cantautore e alla sua band.

Hanno preso parte alla bella serata, fra gli altri, il Presidente Regionale Aido Emilia-Romagna Manuel Cavallini, il suo vice Domenico Roberto, la consigliera regionale AIDO Milena Liverani, oltre al “padrone di casa” Lazzaro Dall’Acqua, Presidente del locale Gruppo AIDO SAVIO-RUBICONE.

Dall’Acqua ha informato i presenti sui benefici del trapianto terapeutico, sul tema della donazione degli organi e ha illustrato le attuali modalità di espressione del consenso al dono dopo la morte: tra queste l’app AIDO e il sito “DigitalAido”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto