AIDO FVG: PRESENTATO ALLA STAMPA IL DECIMO LIBRO DI DAMELE

Contiene una serie di pagine dedicate alla donazione di organi

Questo libro rappresenta lo scambio intergenerazionale tra nonni e nipoti ponendo in evidenza la cultura del dono legata al volontariato. È denso di valori, principi e amore di un figlio per la madre, scomparsa quasi un anno fa, e di un fratello per la sorella persa nove anni fa”: è quanto dichiarato dall’assessore comunale Sanità, Assistenza sociale, Rapporti con l’Università di Udine, Giovanni Barillari, allo Spazio35, alla conferenza stampa indetta da AIDO (Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule) del Friuli Venezia Giulia indetta per la presentazione del libro “Io navigo sicuro: il web è mio amico” di Daniele Damele, che è amministratore nazionale di AIDO oltre che giornalista e scrittore (giunto con questa fatica al suo decimo libro) e responsabile della comunicazione nazionale sempre di AIDO.

Il libro viene pubblicato a quasi un anno dalla scomparsa di Bianca Lupi Damele, mamma dell’autore, e nel nono anniversario della morte di Susanna Damele a causa di un tumore contro il quale ha combattuto per diciassette anni. Come detto il fratello Daniele, giornalista e scrittore, giunge così al suo decimo lavoro.

Il libro raccoglie le lettere inviate via mail da Daniele a sua mamma Bianca, ricoverata in una Residenza per anziani del Friuli, durante i vari lockdown e un’analisi sul rapporto con il web e i social network.

La prefazione del saggio è a cura di don Fortunato di Noto, prete siciliano antipedofilia in rete, sacerdote con cui l’autore ha condiviso delle significative esperienze di vita sia dal punto di vista del volontariato sociale sia da quello professionale.

Alla presentazione sono intervenuti assieme all’autore e a Barillari anche la presidente AIDO FVG – Marilaura Martin, la presidente ANDOS Udine – Mariangela Fantin, e Uberto Fortuna Drossi, ambasciatore di Kepown.

Il libro è pubblicato on line sulla piattaforma Keepown. Per leggere il libro online si può cliccare sul seguente link: https://www.kepown.com/library/view/io-navigo-sicuro—il-web-mio-amico-1.

Si specifica, infine, che per poter usufruire del kebook bisogna essere registrati (è possibile farlo gratuitamente) su www.kepown.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su