Corso formazione AIDO FVG

AIDO FVG: “NEL 2021 REGISTRATI IN FVG 72 ACCERTAMENTI SU 200 SEGNALAZIONI DI DONAZIONE ORGANI”

Nel 2021 su un totale di 200 segnalazioni di possibili donazioni di organi abbiamo effettuato ben 72 accertamenti”: è quanto dichiarato dal direttore del Centro regionale trapianti (CRT) del Friuli Venezia Giulia (FVG), Roberto Peressutti, alla serata di formazione indetta dall’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule (AIDO) del FVG e promossa dalla sua presidente regionale, Marilaura Martin, alla quale hanno partecipato, con la formula del webinar, oltre 60 volontari del FVG, ma anche di varie altre regioni italiane.

Peressutti ha ricordato che “in Italia abbiamo oltre 8.600 pazienti in lista d’attesa” per, poi, affermare che “nelle Disposizioni anticipate di trattamento (DAT) per il fine vita va indicata la precedenza alla disponibilità a donare gli organi” e precisato che “è possibile donare anche da anziani e perfino pure se HIV o Covid positivi, ovviamente nel rispetto totale delle procedure di sicurezza stabilite in proposito”.

Sempre il direttore del CRT del FVG ha evidenziato che “nel 2021 abbiamo registrato in Italia oltre il 10% in più di donatori segnalati rispetto al 2020, anno di piena pandemia Covid” mentre altri dati riguardano “gli oltre 13 milioni di sì dichiarati con le carte d’identità e il milione e 450 mila associati AIDO, realtà – ha sottolineato Peressutti – che sta svolgendo un ottimo lavoro di sensibilizzazione alla cultura del dono”.

Il dato delle opposizioni alla donazione in FVG è in linea con quello nazionale, ambedue attestati attorno al 13%, ma con percentuali troppo elevate per gli ultraottantenni ai quali va detto – ha ripetuto il direttore CRT FVG – che anche loro possono donare organi e tessuti”.

Molto apprezzati gli interventi dei formatori della comunicazione sociale, Stefano Carbone e Davide Petrecca. Il primo ha incentrato il suo intervento sulla “trasmissione di valori etici da parte dei volontari aidini” mentre il secondo ha invitato ad “avvicinare i giovani al tema della donazione con i loro linguaggi e i loro modi di comunicare”.

Accanto alla presidente AIDO FVG Martin erano presenti al webinar l’amministratore nazionale AIDO, Daniele Damele, la segretaria nazionale, Bertilla Troietto, i presidenti regionali di Aido Lazio, Cesare Quattrocchi, della Sicilia, Paola Pisciotta, e della Sardegna, Roberto Simbula, i consiglieri nazionali Nicola Alessandrini e Giuseppe Collu oltre che altri dirigenti volontari di AIDO Piemonte, Alto Adige e Abruzzo.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su