Rimini AIDO Winter Ginnastica 2021

AIDO e la sensibilizzazione, con Esatour e Federazione Ginnastica

Si è conclusa nei giorni scorsi la 2.a edizione delle “Finali Nazionali Winter Edition 2021” di Ginnastica, organizzata da Esatour Sport Events e ASD Pesaro Gym nei grandissimi spazi della Fiera di Rimini, che ha visto il ritorno del pubblico in presenza sugli spalti, sia pure nel pieno rispetto delle norme Covid in vigore.

Un evento molto importante nel calendario italiano della Federazione Ginnastica d’Italia, che unisce la parte agonistica (Campionati di livello Silver e serie D di Ginnastica Artistica Femminile e Maschile, Ritmica e Aerobica, Campionato Italiano e Coppa Italia di Parkour), all’intrattenimento.

AIDO Pesaro, insieme ad AIDO Rimini, aveva una propria postazione all’interno di Expovillage, l’area destinata all’attività “Salute e Fitness” della FGI, capace di attirare un grandissimo numero di spettatori, appassionati o “semplici” curiosi.

“Vogliamo ringraziare ancora una volta la Federazione Ginnastica d’Italia, a cominciare dal Presidente Gherardo Tecchi – commenta Gabriele Riciputi, Presidente di Aido Pesaroperché grazie a lui e alla grande, rinnovata disponibilità di Marco Cadeddu, responsabile di Esatourgroup, e di Pesaro Gym, abbiamo potuto svolgere ancora una volta una importantissima opera di sensibilizzazione a favore della donazione di organi, un gesto di grande altruismo che avviene ovviamente dopo la scomparsa della persona donatrice, offrendo una speranza di vita ai tantissimi pazienti che si trovano nella terribile situazione di una patologia spesso irreversibile, se non possono usufruire di un vitale trapianto di organo”.

Una citazione anche per Emiliana Paolini, responsabile della sezione federale “Ginnastica per Tutti”, che vede in pedana non solo gli atleti più giovani, ma anche, tra questi, i diversamente abili, capaci di dare vita a momenti entusiasmanti per la volontà e la grinta che mettono in campo nello svolgimento degli esercizi previsti.

Soddisfazione finale per AIDO Pesaro, che ha visto assegnare il proprio Trofeo alla società Gimnal di Pesaro, a chiusura di una manifestazione che lascia sperare in un prossimo, totale ritorno alla “normalità sportiva”, preludio alla tanto attesa “normalità sociale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su